Bonifici

Home/Bonifici

MAT/002/99035: Nazioni per Bonifici

E' stata inserita in tabella MAT/002/99035 una nuova Nazione per i bonifici a Banche Estere: LITUANA (LT) Modifiche apportate: Tabella MAT/002 - Valori tabellari / con codice alfanumerico Cd gruppo 99035 Codice LT Descrizione Lituana RT0001 - Cd Paese 259 RT0002 - RT0003 - RT0004 - RT0005 - RT0006 - RT0007 - RT0008 - RT0009 - RT0010 - Commento

2021-07-16T12:28:00+02:0016 Luglio 2021|

Bonifici SEPA/XML : nuovo parametro

E' stato introdotto il parametro "bonifico con priorita' ALTA" nel tracciato XML. L'impostazione del nuovo parametro e' prevista nella tabella ADE/007 Banche azienda Priorita' H H=High -> Priorita' ALTA *Blank -> Normale La tag relativa nel file XML e' la seguente e viene impostata ai valori HIGH oppure NORM (default) <InstrPrty>HIGH</InstrPrty>

2019-10-24T16:24:40+02:0013 Maggio 2019|

Bonifici XML SEPA

Sono state inserite alcune tag mancanti in caso di Monitoraggio Azienda nel programma di generazione file bonifici XML SEPA. Anticipato con Cumulativo n. 1 del 23/06/2016.

2019-10-24T16:17:32+02:0010 Dicembre 2017|

Area Bonifici SEPA

E' stato inserita la tag Country Code nell'elenco delle tag relative al Postal Address per ogni singola disposizione. Anticipato con Cumulativo num.9 del 21/12/2015.

2019-10-24T15:49:40+02:0013 Giugno 2016|

Bonifici SEPA : elemento  

In caso di Bonifico 2 e di utilizzo del campo Campo utente lungo per descrizione causale Bonifico 2 definito in tabella AAS/35, quest'ultimo non veniva riportato correttamente nel tracciato SEPA nell'elemento  . Il campo era riportato correttamente nel tracciato CBI corrispondente. Anticipato con Cumulativo num.7 del 12/11/2015. Anticipato con Cumulativo num.8 del 17/11/2015.

2019-10-24T15:42:40+02:0013 Giugno 2016|

Bonifici SEPA XML

Dato che alcuni software di controllo dei file con standard XML SEPA potevano generare errore e quindi non acquisire il file trasmesso, e' stata modificata la riga : " " in " " Anticipato con Cumulativo num.7 del 12/11/2015. Anticipato con Cumulativo num.8 del 17/11/2015.

2019-10-24T14:59:15+02:0013 Giugno 2016|

Bonifici XML – Nuove tag

Qualora la Banca Azienda lo richieda, e' adesso possibile ottenere un file XML con le TAG : CBIBdyPaymentRequest CBIEnvelPaymentRequest impostando in tabella ADE/7 relativamente alla Banca Azienda nel campo " Tag Envel " il valore S=Si Anticipato con Cumulativo num.7 del 12/11/2015. Anticipato con Cumulativo num.8 del 17/11/2015.

2019-10-24T15:15:20+02:0013 Giugno 2016|

Bonifici CBI/XML – Monitoraggio Grandi Imprese

In seguito a circolare del Ministero per la Sorveglianza delle Grandi Opere, alcune Aziende vengono sottoposte a monitoraggio dei flussi bancari. Questo obbligo di legge impone: - di usare un c/c bancario noto da cui attingere per i pagamenti - di aggiungere per ogni dipendente alcune righe nel flusso XML dei bonifici. A tal fine si e' resa necessaria l'implementazione del tracciato del file CBI originale affinche' sul record 17 siano registrate alcune informazioni del dipendente stesso. Tali informazioni dovranno essere imputate in campi utente lunghi preventivamente definiti nella tabella ADE/3, in tabella AAS/35/az/2 e sull'anagrafica del dipendente. La tabella AAS/35/az/2 [...]

2019-10-24T15:00:17+02:0013 Giugno 2016|

Bonifici XML

Alcune Banche richiedono nel file .xml dei bonifici i dati relativi all'indirizzo del beneficiario. Adesso il programma per l'emissione dei bonifici Italia ed Estero in formato XML scrive i dati relativi all'indirizzo postale del creditore. Anticipato con cumulativo 3 del 13/10/2014.

2019-10-24T14:47:04+02:0012 Giugno 2015|

Bonifici XML

1) Nel tracciato del file bonifici in formato XML sono state inserite 2 nuove tag facenti parte del gruppo di specifiche riguardanti le informazioni di dettaglio della transazione al dipendente ( CdtTrfTxInf ) A) Comunicazioni valutarie B)Indicatore di soggetto cui e' a carico l'informazione ( assume valore fisso "DEBT " ) Le nuove tag hanno validita' sia per bonifici ITALIA che ESTERO 2) In alcuni casi la creazione di piu' file XML per la stessa banca poteva contenere all'interno del gruppo un identificativo messaggio ( MsgId ) uguale per i file generati. Tale problematica faceva si che la Banca di appoggio [...]

2019-10-24T16:03:05+02:0012 Giugno 2015|
Torna in cima